Ciao, sono Francesca e dipingo quadri a olio moderni

Sono nata a Sanremo, in Italia, dove vivo tuttora e ho il mio studio artistico dove dipingo i miei quadri a olio moderni in stile espressionista.

Ho scoperto la passione per il disegno e la pittura già da bambina e negli anni ho continuato a dedicargli molto tempo.

Disegnavo e dipingevo dal vero lasciandomi ispirare dalla natura e dalla luce della mia terra, la Liguria.

Il mio percorso nell’arte

La mia passione per l’arte era così forte che quando ho dovuto scegliere il mio percorso di studi non ho avuto alcun dubbio.
Ho seguito il mio cuore e mi sono diplomata prima all’Istituto Statale d’Arte di Imperia e poi all’Accademia di Belle Arti di Carrara.

Frequentare l’Accademia è stato un importante momento di crescita personale che mi ha dato la possibilità di fare bellissime esperienze, come quella del progetto Erasmus.
Nel 2001, grazie a una borsa di studio, sono partita per la Spagna dove ho frequentato la Facoltà di Belle Arti al Politecnico di Valencia.
Qui mi sono iscritta al corso di pittura dove ho conosciuto l’insegnante e artista Carmen Grau che mi ha trasmesso un forte interesse per lo studio del ritratto e della tecnica della pittura a olio.

Il 2002 è stato l’anno del diploma e delle mie prime esposizioni.
Le mie opere sono state esposte:

• in Italia al Museo della Permanente di Milano
• al Museo di Arte Contemporanea di Albissola Marina
• in Spagna a Valencia, con “Rojo, Azul y Amarillo II” a Ca’ Revolta in una collettiva di giovani artisti.

A queste esposizioni collettive si sono susseguite poi numerose mostre temporanee tra cui anche la mia prima mostra Personale “Sull’autoritratto” (nel 2004) presso la galleria G.F. Piana a Bordighera.

Poi per un lungo periodo la mia vita ha preso un percorso diverso da quello artistico.
La mia curiosità, la voglia di viaggiare, di essere indipendente e forse anche la mia indecisione su cosa fare “da grande”, mi hanno portato a Londra: una città che mi ha lasciato bellissimi ricordi e un’amicizia importante.

L’esperienza londinese è stata fondamentale perché mi ha fatto capire che cosa avesse davvero valore per me e per il mio futuro, e che ciò che stavo cercando l’avevo già qui in Italia, quindi sono tornata alle mie radici.

Durante gli anni ho fatto lavori differenti e per niente creativi ma necessari, poi è arrivata la pandemia e sono rimasta a casa.
In questo momento così difficile per tutti ho avuto modo e tempo per tornare a dipingere e risvegliare questa mia passione assopita che non vedeva l’ora di venire fuori nuovamente.

Oggi ho la mia bellissima famiglia che è il mio tesoro più prezioso e un piccolo spazio della mia casa adibito a studio dove creo le mie opere.

Riservatezza

Energia

Sincerità

Semplicità